18 Dicembre 2017
la nostra storia
percorso: Home

la nostra storia

Considerazioni del nostro Presidente sulla pallavolo, pubblicate sullopuscolo del Trentennale della A.S. LESMO
La societ di recente fondazione, ma affonda le sue radici nella storia pallavolistica della provincia: il Volley Correzzana nasce da una costola dall´AS Lesmo, attiva da oltre 25 anni nel settore pallavolistico. Il trasferimento a Correzzana, motivato soprattutto dalla scarsa disponibilit di impianti, ha portato nuova linfa, ottenendo una risposta forse superiore alle aspettative: "La citt in crescita - spiega la vicepresidente Gisella Nova - e questo comporta la presenza di tante nuove famiglie e nuovi bambini, che hanno colto l´opportunit di dedicarsi alla pallavolo con entusiasmo: oggi abbiamo circa 80 atlete in organico, e all´open day che si tenuto nei giorni scorsi hanno partecipato altri 30 bambini". Il 16 settembre sono ripresi gli allenamenti: oltre alla primasquadra, neopromossa in Seconda Divisione, ci sono una formazione di Under 12 femminile e il Minivolley. Lo scorso anno il Correzzana ha debuttato anche nel settore maschile con un gruppo di 12 giocatori classe 1997, quest´anno "promossi" in Under 14. Un valore aggiunto molto importante per il sodalizio del presidente Bruno Arosio l´organizzazione societaria: "Ogni squadra - continua Gisella Nova - ha a disposizione due dirigenti, due segnapunti, due dirigenti arbitri. Questo risultato, ottenuto grazie all´aiuto di genitori e volontari, fa s che le formazioni possano essere gestite pi seriamente, con disciplina e regole precise, un aspetto molto apprezzato dalle famiglie dei giovani atleti. Quest´anno abbiamo anche ampliato lo staff e abbiamo a disposizione 6 allenatori, pi altri 2 che si iscriveranno al corso Allievi, in modo da non avere "buchi" e poter gestire con regolarit tutte le squadre". Le linee guida seguite per il vivaio hanno gi dato i loro frutti: dal settore giovanile del Correzzana viene fra l´altro Daniela Zanta, classe 1989, l´anno scorso a Cermenate in B2 e in questa stagione in C a Mariano. Un occhio particolare per rivolto alla prima squadra, quest´anno alla sua prima esperienza in Seconda Divisione: "Speriamo di far bene - conclude la vicepresidente - ma per scaramanzia non parliamo di promozione...".

guarda la fotogallery "ieri" >>

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]